Stampa questo articolo
 

Le banderuole

 
 

Talvolta rischiamo di dimenticare il senso delle parole. Ci sono vocaboli ed espressioni che hanno attraversato i secoli ma che in questa società digitale stiamo perdendo.
Una di queste è "banderuola". Cos'è la banderuola? E quella della foto: uno strumento formato da una lamina metallica rigida, che gira intorno a un'asta verticale, e viene posizionato sulla sommità dei tetti per indicare la direzione del vento.
Il vento... c'è anche in politica...
Le ultime elezioni amministrative hanno indicato una ripresa della destra. Il duplice fallimento, di Renzi al governo e dei grillini alla guida di Roma e Torino, ha dato una bella mano alla resurrezione del centrodestra, già favorito dalle inquietudini per la crisi economica ancora senza uscita e per l'immigrazione che pare fuori controllo. Abbiamo poi letto le considerazioni di Guido Bodrato, che fanno prevedere un ulteriore rafforzamento politico della strana coppia Berlusconi-Salvini.
Pare proprio che il vento politico stia soffiando verso destra.
E poi ne abbiamo avuta la certezza: la fauna politica di confine – i cosiddetti “centristi” dalle sigle variegate, abilissimi a mantenersi nel perimetro del governo in carica ma pronti a fiutare l’aria e a preparare il prossimo cambio di casacca, utile a mantenere incarichi e prebende – ha cominciato a smarcarsi dal centrosinistra e a muoversi verso destra.
Il primo salito all’onore dei TG è stato il ministro Costa, ma ne seguiranno altri, tra cui Alfano stesso che ha dichiarato conclusa la collaborazione con il PD. Dopo la fine della legislatura, s’intende…
Ma si stanno già riposizionando i Moderati di Portas, i devoti di Comunione e Liberazione folgorati sulla via di Firenze dopo le disavventure e il declino del Cavaliere e del “Celeste” Formigoni…
Guarda le banderuole e saprai sempre verso dove soffia il vento.
Quando c’è una tempesta però, il vento può cambiare direzione repentinamente…

Scrivi un Tuo contributo

Firma (pubblica):   Email(non visibile):